FILTRI RICERCA

Incentivi alle imprese 2016

INAIL rimborsa fino al 65%

31/03/2016

 

Con il nuovo bando Isi, l’Inail mette a disposizione delle imprese 276.269.986 euro a fondo perduto per progetti che mirano al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul posto di lavoro. Prima di vedere come accedere al bando Inail 2016 però cerchiamo di fare il punto su chi può ottenere tali fondi.


Obiettivo

Incentivare le imprese a realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Destinatari

I soggetti destinatari dei contributi sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.

Progetti ammessi

Sono ammessi a contributo progetti ricadenti in una delle seguenti tipologie:

• Progetti di investimento
• Progetti di responsabilità sociale e per l’adozione di modelli organizzativi
• Progetti per la sostituzione o l’adeguamento di attrezzature di lavoro messe in servizio anteriormente al 21/9/1996 con attrezzature rispondenti ai requisiti di cui al Titolo III del d.lgs. 81/2008 s.m.i. e di ogni altra disposizione di legge applicabile in materia.
Sono ammessi dunque sostituzioni di vecchi mezzi con carrelli elevatori nuovi o adeguamenti degli stessi e delle attrezzature.

Ammontare del contributo

Il finanziamento è costituito da un contributo, in conto capitale, pari al 65% delle spese sostenute dall’impresa per la realizzazione del progetto, al netto dell’Iva, nei termini stabiliti dagli Avvisi regionali.

Modalità e tempistiche

Le imprese interessate possono inserire le domande sul portale ufficiale dell’Inail (www.inail.it) dal 1° marzo al 5 maggio 2016.

News