FILTRI RICERCA

Sai come lavorare in tutta sicurezza col tuo carrello elevatore? Ecco sei consigli utili

Sei certo di prestare attenzione a tutte le norme di sicurezza? Il tuo magazzino è un ambiente sicuro?

10/08/2021

Dopo tutto, tutelare l’ambiente di lavoro e prevenire incidenti è importantissimo non soltanto per i lavoratori, ma anche per il datore di lavoro e senza le dovute precauzioni un magazzino può diventare un luogo rischioso.  Ecco sei suggerimenti per avere un magazzino sicuro

 

 1.     Usa la giusta segnaletica e crea corsie preferenziali per i pedoni

Per rendere ben chiara la funzione a cui un determinato spazio è adibito, è buona norma marcare e delimitare la pavimentazione. In questo modo sarà molto più semplice comprendere quale spazio è riservato ai carrelli elevatori e dov’è circoscritta l’area pedoni. Per ogni zona è consigliabile utilizzare diverse vernici colorate, ben visibili. Inoltre, apporre una giusta segnaletica all’esterno del locale implementa non soltanto la viabilità ma anche la comprensione stessa degli spazzi: indica, dunque, lo spazio di carico e scarico e l'area di parcheggio. Avere chiare circoscrizioni può prevenire incidenti tra carrelli o con altri veicoli e persone.

 

2.     Sbarazzati dei rifiuti 

Avere materiali da imballaggio, scatole vuote o altri rifiuti sparsi per il locale può essere molto pericoloso. Per evitare incidenti, è bene predisporre dei contenitori per i rifiuti, ben segnalati, in diverse zone del magazzino. Utilizza dai cassoni ribaltabili in diversi colori, così da differenziare gli scarti in modo corretto, ecosostenibile e professionale. Soprattutto, i cassoni ribaltabili si svuotano facilmente e sono abbastanza capienti. 

 

3.     Utilizza il carrello elevatore nel modo corretto

Per lavorare correttamente e in tutta sicurezza è assolutamente necessario conoscere il carrello elevatore utilizzato.Bisogna impiegare la macchina alla perfezione, sapere per cosa è adibita e come impatta all’interno dell’ambiente di lavoro. Inoltre, anche capire i “malesseri” del carrello è di primaria importanza: sebbene tu non sia un tecnico specializzato (a cui è bene affidarsi in caso di malfunzionamento) devi avere occhio per le catene usurate, le forche malfunzionanti o per qualsiasi altra componente che non lavora alla perfezione. 

 

A tal proposito, è bene fornire una formazione adeguata e regolare ai tuoi collaboratori: se un operatore non è in grado di utilizzare al meglio il carrello, non conosce le caratteristiche della macchina e non riconosce i primi segni di usura, la probabilità d’incidenti è molto alta. 

 

Affidati ad enti certificati, in grado d’istruire correttamente i tuoi lavoratori, come ad esempio Logcenter, che da anni s’impegna per la tutela e la salvaguardia dei lavoratori nei magazzini logistici. 

 

Inoltre, assicurati di utilizzare sul tuo carrello oggetti che migliorino la sicurezza, come ad esempio camere di retromarcia, telecamere e illuminazione supplementare. 

 

4.      Assicurati che i tuoi dipendenti facciano pause frequenti 

Lavorare incessantemente, senza modulare correttamente pause e tempi di lavoro, può diventare controproducente. È inutile sfiancare i tuoi dipendenti: la stanchezza porta alla disattenzione, e la disattenzione porta a incidenti pericolosi.

 

In ambienti dove persone e carrelli s’incrociano regolarmente non è possibile distrarsi. Per ovviare al pericolo di mancanze da parte del tuo personale, concedigli brevi, ma frequenti pause: staccare dalla propria mansione, anche per cinque minuti, consente all’operatore di recuperare l’attenzione e restare all’erta, produrre di più ed evitare rischi inutili. 

 

5.     Resta aggiornato e informa i tuoi dipendenti sulle situazioni pericolose 

In qualità di direttore d’azienda, il compito di segnalare e informare su possibili situazioni di pericolo è di tua competenza. Informa i tuoi dipendenti sulle regole aziendali e forniscigli linee guida che permettano di evitare situazioni di pericolo. 

 

Inoltre, ascolta i tuoi dipendenti, in caso ti segnalino malfunzionamenti e danneggiamenti della macchina e dell’ambiente di lavoro. Lavorare in un ambiente sano e sicuro è efficace sia per aumentare la produzione sia per evitare inconvenienti.

 

6.     Controlla regolarmente i carrelli

 I carrelli elevatori sono macchine straordinarie, utili e indispensabili in un magazzino, per questo vanno controllati regolarmente. La corretta manutenzione dei tuoi strumenti, infatti, ti permetterà non solo di lavorare in sicurezza, ma anche di evitare spiacevoli rallentamenti della produzione

Affidati ad aziende esperte nel settore, che sappiano controllare e manutenere le tue macchine nel modo corretto. 

 

Logcenter, ad esempio, si occupa di fornire alle imprese delle soluzioni per la logistica integrata.

Logcenter ha progettato il Sistema LMS® (Logistic Management System), un sistema che permette alle aziende di ottimizzare al meglio il proprio reparto logistico attraverso:

 

1. La possibilità di acquistare o noleggiare qualsiasi prodotto di logistica;

2. Un servizio di manutenzione fino a 16 mesi;

3. Un sistema di assistenza immediata 24/7;

4. La fornitura di un “carrello di cortesia” in caso di guasti imprevisti;

 

Grazie al Service di Logcenter, alla formazione dei tuoi dipendenti e alla manutenzione, nonché alla vasta gamma di prodotti utili per ovviare a ogni problematica, la vita di un magazzino non è mai stata così facile, nemmeno con le attuali pressioni del mercato.

Blog