Scarica la brochure
Il Covid-19 nel 2020 ha avuto un fortissimo impatto sul mondo della logistica. In alcuni casi c’è stata la necessità di incrementare e velocizzare gli approvvigionamenti, come per la grande distribuzione. In altri invece abbiamo visto uno stop delle attività, come nel caso dei cantieri, che deve ancora essere recuperato dal punto di vista economico. In ogni caso, possiamo affermare che il Coronavirus ha messo in primo piano l’importanza strategica della logistica e i rischi legati a una filiera poco efficiente. Come spesso succede, questa crisi innescata dalla pandemia ha dato vita a nuove abitudini e possibilità, ma ci sono state negli ultimi mesi anche altre innovazioni e conferme di tendenze abbracciate da un numero sempre maggiore di operatori. Vediamo insieme le novità più interessanti che stanno avendo un forte impatto sul mondo della logistica di magazzino.
servizio
Gino giglio Generation

Con una visione improntata sulla logistica del futuro e la necessità di servirsi di sistemi “intelligenti” , l’azienda ha affidato a Logcenter il layout del nuovo del magazzino. La soluzione adottata è STOCKMATIC per risolvere i problemi di spazio e sicurezza.

SCARICA CASE HISTORY
servizio
Handy Fai da te

Handy, vetrina sul mercato di Hidros, colosso che si occupa del commercio B2B di apparecchi per impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento, ha rivoluzionato il proprio magazzino grazie alla riduzione delle corse di lavoro da 3 m a 1.4 m.

SCARICA CASE HISTORY

Lavora
con noi