Scarica la brochure

30-05-22

Come ridurre i costi di magazzino e aumentare i profitti


Come ridurre i costi di magazzino e aumentare i profitti

 

Saper ridurre i costi di magazzino è un fattore di successo molto importante per un’azienda.

Lo stoccaggio delle merci e tutte le operazioni a esse correlate possono rappresentare un punto dolente se non vengono gestite nella maniera corretta.

In molti casi i soli costi di mantenimento a magazzino possono rappresentare addirittura il 25% del valore delle scorte disponibili. Se poi si commettono degli errori, ci sono delle inefficienze o delle perdite, il prezzo da pagare diventa ancora più alto.

 

Vediamo allora come si può intervenire per ottimizzare la gestione del magazzino e non rischiare di sprecare il budget aziendale.

 

  1. OTTIMIZZARE GLI SPAZI

 

Sfruttare al meglio le superfici a disposizione permette non solo di avere più spazio, ma anche di risparmiare in termini di tempo e risorse.

Infatti, riducendo gli ingombri inutili e sistemando le merci nel modo corretto, si vanno a migliorare i processi, la comunicazione e la gestione nel magazzino, limitando anche il rischio di commettere degli errori.

 

Per ottimizzare gli spazi bisogna ragionare prima di tutto sulla struttura fisica migliore per lo stoccaggio, tenendo presente come andranno collocati i prodotti e quali sono i metodi di conservazione da adottare. Inoltre, bisogna considerare qual è il flusso di magazzino e i metodi di recupero utilizzati.

 

Una volta che gli spazi saranno ottimizzati, si otterrà un vantaggio competitivo sulla concorrenza in termini di:

 

  • aumento della produttività;
  • miglioramento del traffico nei locali;
  • riduzione delle perdite di scorte;
  • controllo rapido ed efficace dei prodotti.

 

 

  1. RENDERE VISIBILI LE MERCI

 

Per semplificare le attività e facilitare il lavoro dei dipendenti, è importante rendere i prodotti più visibili possibile. In questo modo non si correrà il rischio di “dimenticare” o non riuscire a reperire gli articoli necessari, facilitando e accelerando le operazioni di prelievo, imballaggio e distribuzione, e rendendo anche più efficiente la gestione delle scorte nel tempo.

Per questo sarà utile munirsi di soppalchi idonei a ottimizzare lo stoccaggio secondo la struttura del magazzino, cercando di posizionare i prodotti che hanno un maggior movimento nella parte anteriore di tali scaffalature e all’altezza degli occhi, piuttosto che troppo in alto.

 

Inoltre, sarà utile dotarsi di appositi macchinari (come i carrelli elevatori, ad esempio) per rendere più agile e rapido l’accesso alle scaffalature più alte.

 

 

  1. FACILITA IL PROCESSO DI PRELIEVO

 

Se la fase di prelievo viene eseguita in maniera efficiente, il ritorno sarà un processo più economico e produttivo. Per questo è importante creare delle zone specifiche da dedicare alla fase di raccolta, avvalendosi magari di appositi macchinari per il prelievo, o addirittura di un sistema automatizzato con preparazione meccanica.

 

La gestione corretta dell’intero magazzino apporta dei benefici importanti anche in questa fase: se le merci sono disposte secondo un’ubicazione specifica e vengono registrate nel modo corretto, il magazziniere impiegherà meno tempo a cercare il prodotto necessario, perché saprà esattamente se c’è e dove trovarlo.

 

Quindi come abbiamo visto avere un magazzino perfettamente gestito e sotto controllo ti permette di accedere a tutta una serie di benefici:

 

  • maggior efficienza dei collaboratori;
  • allocazione corretta dei prodotti;
  • miglior gestione delle risorse;
  • minori perdite di merci;
  • tempi sfruttati al meglio;
  • riduzione degli errori;
  • previsioni più accurate;
  • livelli di scorte inferiori;
  • costi di magazzino ridotti;
  • trasparenza della filiera;
  • massima soddisfazione della domanda cliente.

 

 

COME AVERE UN MAGAZZINO BEN ORGANIZZATO E AUMENTARE I PROFITTI?

 

Per gestire al meglio il magazzino, la logistica deve essere “integrata”, ovvero previdente, dinamica e flessibile.

L’obiettivo è riuscire ad avere tutto sotto controllo, rispondendo tempestivamente alle oscillazioni del mercato. Solo così è possibile evitare inefficienze e costi inutili ed eccessivi.

 

Ovviamente, per essere perfettamente operativa, la logistica integrata necessita sia di software all’avanguardia, sia di macchinari operativi funzionati, come carrelli elevatori e magazzini automatici: si tratta di un sistema, perciò, che deve essere integrato con gli strumenti necessari al suo perfetto funzionamento.

Per questo la costruzione di un sistema logistico efficiente deve essere affidata ad un professionista.

Come Logcenter, che da trent’anni si occupa di logistica integrata.

 

Per rispondere al meglio alle esigenze delle imprese che vogliono soddisfare al massimo le richieste di mercato, Logcenter ha progettato LMS® (Logistic Management System), un sistema che permette alle aziende di ottimizzare il proprio reparto logistico attraverso il miglioramento delle risorse esistenti e l’implementazione di nuove misure, al fine di raggiungere uno standard più elevato.

 

Logistic Management System ti offre la possibilità di accedere a servizi essenziali per la massima efficienza di magazzino, come:

 

  • acquisto o noleggio qualsiasi prodotto di logistica;
  • un servizio di manutenzione fino a 16 mesi;
  • un sistema di assistenza immediata 24/7;
  • la fornitura di un “carrello di cortesia” in caso di guasti imprevisti.

Se vuoi maggiori informazioni su come ottimizzare il tuo magazzino, anche in ottica di logistica 4.0, Clicca qui

 

Lavora
con noi